Blog: http://sinistrademocraticachieti.ilcannocchiale.it

Approvate il T.U. sulla sicurezza

Firme varie*, (da www.aprileonline.info) 23 luglio 2007

Appello ai deputati     

Nei prossimi giorni, alla Camera dei Deputati, sarà discusso e posto in votazione il disegno di legge n° 2849 sulla sicurezza del lavoro, già approvato dal Senato. Questo provvedimento è atteso da molti anni per l'impulso che certamente può dare alla lotta agli infortuni, alle malattie ed alle morti bianche, vera e propria piaga sociale per il nostro Paese

Nei prossimi giorni, alla Camera dei Deputati, sarà discusso e posto in votazione per la vostra approvazione il disegno di legge n° 2849 sulla sicurezza del lavoro, già approvato dal Senato e meglio conosciuto come "Testo Unico".
Questo provvedimento è atteso da molti anni per l'impulso che certamente può dare alla lotta agli infortuni, alle malattie ed alle morti bianche, vera e propria piaga sociale per il nostro Paese.

L'approvazione da parte del Senato è stata preceduta da un ampio ed articolato dibattito fra le forze sociali che, pur non avendo soddisfatto completamente le aspettative del mondo del lavoro (sono stati respinti alcuni emendamenti che rafforzavano gli Rls, si è prevista l'assunzione di 300 ispettori del lavoro, quando i controlli per la sicurezza e salute dei lavoratori li fanno i Tecnici della Prevenzione delle Asl, non è stato approvato un emendamento che vincolasse almeno il 50% degli introiti derivati da sanzioni in materia di sicurezza sul lavoro, e sono milioni di euro, per assumere ed istruire nuovi tecnici anziché contribuire al bilancio della ASL) ha comunque prodotto notevoli passi in avanti e posto alcuni importanti punti fermi in materia di tutela della salute, di razionalizzazione e coordinamento delle risorse e di promozione della cultura della sicurezza.

Come lavoratori e RLS siamo perfettamente consapevoli della complessità e delle dinamiche socio-economiche e politico-istituzionali e siamo preoccupati per il rischio concreto di una dilatazione indeterminata dei tempi di adozione definitiva; in caso di modifiche apportate dalla Camera sarebbe necessaria una nuova approvazione da parte del Senato.

Riteniamo che questa sia una formidabile occasione concreta per dimostrare al Paese che almeno sulle morti bianche e la salute di milioni di lavoratori i partiti, i Gruppi ed i singoli deputati sono capaci di accantonare furbizie e tattiche parlamentari dilatorie.
Col massimo rispetto per le prerogative parlamentari, facciamo appello alla vostra sensibilità istituzionale e politica affinché il provvedimento possa essere promulgato al più presto e quindi approvato nell'attuale stesura varata dal Senato.
I miglioramenti, pur necessari, potranno essere comunque ottenuti mediante "Ordini del Giorno" che impegnino formalmente il Governo ad apportare in sede di Delega tutti gli aggiustamenti ritenuti necessari.

1) Dante De Angelis-RLS-Roma
2) Marco Bazzoni- RLS-Firenze
3)Claudio Gandolfi -Fillea-Cgil Bologna
4)Graziella Marota-Mamma di ANDREA GAGLIARDONI, DECEDUTO PER INFORTUNIO SUL LAVORO A SOLI 23 ANNI-Porto sant'elpidio(AP)
5)Giuseppe Mosca- Studente Tecnico della Prevenzione-Napoli
6)Luigi Murru- RLS Trenitalia - Cagliari
7)Andrea Coppini-RLS-Prato.
8)Claudia Spagnuolo -Marino (roma)
9)Sergio Ruggieri- Delegato R.S.U. -S.A.F. -JESI
10)Corrado Cirio, Tecnico della Prevenzione dell'Asl 2 di Savona
11)Associazione 12 giugno TARANTO/BRINDISI
12)Mirko Borselli- R.L.S. Acqua Panna-Operaio- Borgo San Lorenzo (FI)

L'adesione può essere inviata a: bazzoni_m@tin.it

TORNA ALLA PAGINA DELLA Sinistra Democratica provincia Chieti ===>>> http://www.sdchieti.ilcannocchiale.it/

Pubblicato il 24/7/2007 alle 1.4 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web